Swiss Re con BlaBlaCar e L’olivier Assurance lancia in Francia un prodotto auto digitale

blablacar coach, prodotto auto digitale

Swiss Re con BlaBlaCar e L’olivier Assurance lancia in Francia un prodotto auto digitale.

Migliorare la sicurezza stradale e rendere la mobilità più sostenibile. Questo l’obiettivo di BlaBlaCar Coach, app per smartphone che offre agli autisti coaching personalizzato e consigli per una guida più sicura ed è disponibile con un’assicurazione auto annuale. La soluzione è stata realizzata dal riassicuratore Swiss Re in partnership con la piattaforma web di car pooling BlaBlaCar e lo specialista di assicurazioni auto L’olivier Assurance, filiale francese di Admiral Group. Basata su Coloride, la tecnologia di Swiss Re per il coaching e la valutazione del conducente, l’app BlaBlaCar Coach può essere attivata quando inizia un nuovo viaggio in auto. L’app analizza quindi il comportamento del conducente al volante, compreso l’utilizzo del telefono e altre distrazioni, senza che sia necessario installare apparecchiature aggiuntive. Alla fine della corsa, l’app fornisce al conducente consigli per sviluppare uno stile di guida più sicuro. L’app BlaBlaCar Coach è disponibile con un’assicurazione auto annuale co-branded denominata “BlaBlaCar Assurance par L’olivier”.

Secondo Walter Eraud, Ceo Francia, Belgio e Lussemburgo di Swiss Re “la combinazione dell’esperienza e della tecnologia di mobilità di BlaBlaCar, la capacità di L’olivier Assurance di ideare un prodotto auto attraente e le capacità di analisi e punteggio di Swiss Re hanno il potenziale per trasformare questo importante segmento dell’industria automobilistica rendendolo più sicuro”.

Il tema della sicurezza stradale è molto sentito in Francia. Secondo l’Osservatorio francese sulla sicurezza stradale, nel 2019 più di 70.000 persone sono rimaste ferite in incidenti stradali nel paese transalpino e più di 3.200 sono morte, con una vittima su cinque di età inferiore ai 25 anni. Oltre ai numeri tragici, gli incidenti stradali costano all’economia francese circa il 2% del suo prodotto interno lordo.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento