“Tecnica assicurativa e commerciale si incontrano”, il libro che spiega come gestire il rischio nelle Pmi

Mirko Odepemko

“Tecnica assicurativa e commerciale si incontrano”, il libro che spiega come gestire il rischio nelle Pmi.

Le aziende più attente alla gestione del rischio sono anche quelle che hanno performance migliori. A metterlo in luce è l’VII Osservatorio sulla diffusione del risk management nelle medie imprese italiane, la ricerca annuale realizzata da Cineas in collaborazione con l’Ufficio Studi di Mediobanca. La locuzione gestione del rischio per le imprese vuol dire anzitutto ridurre frequenza e severità del danno. Dall’indagine emerge come resti rilevante la quota di imprese che vivono passivamente questo obiettivo, considerandolo come il fatto di dotarsi di una copertura assicurativa  per cui gestire il rischio significa trasferirlo, oppure meramente l’ottemperanza ad obblighi di legge. Inoltre resta marginale la quota di imprese che vede nella gestione del rischio una leva competitiva. Infine il coinvolgimento all’interno di un’impresa di una figura professionale come quella del Risk Manager si riscontra solo nel 17,9% delle aziende.

Per avvicinare mondo dell’impresa e assicurativo e far capire alle aziende cosa si intenda per Risk Manager, il broker Mirko Odepemko insieme al collega Alfredo Marchelli hanno scritto un interessante libro dal titolo “Tecnica Assicurativa e Commerciale si incontrano! La gestione del rischio nelle PMI, Strumenti d’intervento gestionale e di finanziamento del danno“.

“Le imprese pensano alle assicurazioni come un costo e basta – spiega ad Insurzine Odepemko – Le assicurazioni invece devono essere considerate un aiuto per l’imprenditore. Un aiuto per prendere coscienza di cosa e come deve essere assicurato dei loro rischi. Lo scopo di questo libro – continua Odepemko – è di aiutare le parti a capirsi, cercando di chiarire ai potenziali utilizzatori del servizio, ovvero gli assicurati, il ruolo dell’assicurazione come strumento affidabile di finanziamento dei danni, ma non di gestione dei rischi tout court come troppo spesso si contrabbanda il ruolo dell’intermediario/assicuratore. Un ruolo che per essere svolto con successo non può prescindere dall’instaurazione d’un rapporto collaborativo tra le parti, assicurati ed assicuratori, che permetta a questi ultimi di proporre soluzioni assicurative adeguate, ritagliate sul profilo di rischio d’ogni assicurato”.

Il libro fotografa una panoramica dei rischi in cui può incorrere un’impresa, che sono tanti e tra i più disparati. Si tratta di un prezioso vademecum utile ai manager d’azienda per districarsi in una giungla di norme, nomi e cavilli altrimenti incomprensibili. Come ha spiegato Odepemko, questo libro non ha alcuna pretesa, se non quella di accompagnare l’imprenditore o chi è responsabile in un’azienda a tenere conto di tutti i rischi  che corre un’impresa lungo il suo cammino e come prevenirli ed affrontarli.

Nella foto di copertina Mirko Odepemko, co-autore del libro

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

E’ il Direttore Responsabile di Insurzine. Ha collaborato in passato con le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano. Si occupa di sondaggi per Termometro Politico. Ha contribuito alla realizzazione del magazine di informazione online Smartweek

Lascia un commento