Trendevice, accordo su prodotti assicurativi con Net Insurance e Mansutti

Trendevice, mansutti

Trendevice, accordo su prodotti assicurativi con Net Insurance e Mansutti.

TrenDevice, uno dei principali player italiani nell’economia circolare, attivo nel settore del ricondizionamento di prodotti hi-tech di fascia alta, ha stretto un accordo con Net Insurance e il broker  Mansutti per la vendita di prodotti assicurativi a corredo dell’offerta di device ricondizionati.

L’offerta assicurativa

Grazie all’accordo con Mansutti, TrenDevice potrà integrare la propria offerta, online e in store, con soluzioni assicurative per la protezione dei device ricondizionati contro danni e furti; il tutto, con un prodotto smart acquistabile al 100% su canali digitali offerto da Net Insurance.

TrenDevice, tra i primi in Italia a proporsi come instant buyer effettuando il ritiro gratuito a domicilio da privati e aziende, noleggia telefoni a lungo termine. L’utente con la massima elasticità può restituire il telefono quando vuole, può riscattarlo acquistandolo o può fare un upgrade.

L’accordo prevede la possibilità di acquistare telefoni dotati di copertura assicurativa totalmente flessibile, quindi attivabile e disdettabile quando si desidera. Sarà la piattaforma assicurativa Upgrape di Mansutti a gestire e a rinnovare le polizze assicurative. Si tratta di un vero e proprio ‘salotto virtuale’ ricco di suggerimenti, percorsi guidati assistiti e animazioni esplicative che permettono di scegliere ogni singola garanzia del proprio pacchetto. L’utente può costruire la propria polizza partendo dal suo mondo personale, in base alle singole e reali necessità, con una formula “insurance-as-a-service”, vale a dire pagandola per il tempo di utilizzo ma senza impegno di durata e con una flessibilità ancora inedita nel settore assicurativo.

“Quella di prodotti assicurativi per smart device è una proposizione di servizio complementare alla nostra offerta core e che soddisfa un’esigenza manifestata da molti dei nostri clienti – commenta Antonio Capaldo, presidente e co-founder di TrenDevice – Inoltre, darà un contributo alla marginalità del nostro business sin dal 2021. Siamo felici di collaborare con realtà di primario standing come Mansutti e Net Insurance; con quest’ultima condividiamo anche la presenza sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana”.

Mansutti ha concretizzato la possibilità di interrompere la copertura liberamente senza prevedere l’obbligo dell’annualità, una condizione di difficile attuazione nel settore della telefonia. Si tratta invece di un servizio indispensabile per le operazioni di noleggio di TrenDevice che si caratterizza proprio per la possibilità offerta all’utente di restituire il telefono ogni mese, di sostituirlo oppure di acquistarlo.

“Siamo sempre alla ricerca di partnership con aziende che condividano l’attitudine all’innovazione e alla digitalizzazione dei processi di Mansutti – commenta Matteo Bevilacqua, Ceo di Mansutti – In questo TrenDevice e Net Insurance si sono rivelate due compagni di viaggio ideali. Il telefonino è diventato, a torto o a ragione, un oggetto imprescindibile della nostra quotidianità. Per una generazione connessa h24 per motivi sociali e lavorativi, un temporaneo mal funzionamento del telefono è di fatto una sorta di ‘messa in pausa’ della propria vita mentre il resto del mondo continua a muoversi. Mansutti ha una forte focalizzazione su questo aspetto per migliorane gestione e tempi di intervento. Questo obiettivo – continua Bevilacqua – non si può perseguire semplicemente con un prodotto assicurativo, ma con un sistema di logistica e servizi collegati”.

“Con la partenza di questa soluzione assicurativa per smart device arricchiamo in maniera importante la nostra già ampia gamma di prodotti digitali – ha commentato Andrea Battista, amministratore delegato di Net Insurance -.Questo accordo, inoltre, ha per noi una rilevanza particolare: da un lato rafforza l’intesa con Mansutti, che già da tempo collabora con la Compagnia, dall’altro dà concretezza all’accordo siglato con TrenDevice, player dalle grandi potenzialità nel proprio mercato di riferimento”, ha concluso Battista.

Che cosa fa TrenDevice

TrenDevice è l’unica azienda del suo settore, in tutta Europa, ad essere quotata in Borsa. Il suo modello di business nel 2020 ha contribuito a tagliare le emissioni di CO2 nell’ambiente per oltre 1.500 tonnellate stimate, in crescita del +49% rispetto al risultato del 2019.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento