Video Perizia, Easy Claims premia i propri clienti con un programma di Partnership

VIDEO PERIZIA PARTNER

Video Perizia, Easy Claims premia i propri clienti con un programma di Partnership.

Un premio ai clienti migliori. Easy Claims, startup insurtech che offre un software per effettuare video perizie, ha annunciato un Partner Program che prevede di premiare i suoi clienti migliori (società peritali) con sconti sul servizio e fornendo il supporto gratuito nella creazione di documentazione grafica. Presentazioni per la pubblicizzazione del servizio di video perizia insieme ai servizi satellite offerti dalla struttura peritale.

Le società peritali potranno entrare in questo partner program semplicemente accumulando minuti di utilizzo della piattaforma e dunque ricevendo nel tempo tutti i badge (Silver, Gold, Top) che sono legati a diversi livelli di sconto e servizi di cui la struttura peritale può beneficiare in esclusiva.

EASY CLAIMS VIDEO PERIZIA

“In questo modo le società peritali potranno non solo utilizzare un software professionale di video perizia a costi veramente accessibili, ma avranno anche a disposizione materiale da poter utilizzare tra le compagnie per pubblicizzare il nuovo servizio che offrono” dichiara Luca Venturella CTO e Co-founder di Easy Claims.

Continua Venturella: “il nostro software oggi ha raggiunto una quota di mercato superiore al 10% delle società peritali operanti in ambito property in Italia. Un risultato di adozione veramente importante e che non ci saremmo mai aspettati in così poco tempo. Il prossimo passo che stiamo pianificando con il team è quello di portare il nostro prodotto all’estero con il giusto partner Industriale”.

L’introduzione dei video nella strategia di gestione del sinistro, è un trend in forte crescita e dal profondo impatto nella riduzione dei tempi e dunque dei costi di claims management. A confermarlo, anche un recente comunicato stampa proprio del gruppo Generali, che dichiara: “grazie alla video perizia 30% del tempo di chiusura di un sinistro auto”.

Lascia un commento