Wide Group ottiene la certificazione ISO 56002 per l’Innovation Management

insurtech, wide group

Wide Group ottiene la certificazione ISO 56002 per l’Innovation Management.

Wide Group, broker di assicurazioni italiano e Insurance Broker Aggregator, ha ottenuto la certificazione ISO 56002 per l’Innovation Management, standard internazionale per i sistemi di gestione dell’innovazione. Il riconoscimento della certificazione avviene nel caso in cui i processi di gestione dell’innovazione siano strutturati secondo modelli e best practice individuati a livello internazionale. Lo Standard ISO 56002, ottenuto da Wide Group, è stato rilasciato da Asacert UK Ltd, la branch inglese del Gruppo Asacert accreditata dall’ente britannico UKAS (United Kingdom Accreditation Service) e membro dello IAF (International Accreditation Forum), l’associazione mondiale degli enti di accreditamento degli organismi di certificazione.

“Wide Group – si legge in una nota diramata dalla società – è stata tra le prime imprese a istituire, attuare, mantenere e migliorare costantemente un sistema di gestione dell’innovazione. Le aree in cui Wide Group eccelle riguardano in particolare: l’esperienza digitale e omnicanale dell’utente, la sicurezza dei sistemi e la valorizzazione del digitale per favorire l’accessibilità, la centralità del rapporto umano in termini di relazione tra le persone, al fine di instaurare e mantenere nel tempo un rapporto di fiducia tra consulente e cliente”.

Un riconoscimento reso possibile, spiega la società grazie a Policy, la piattaforma sviluppata interamente da Wide Group, i cui applicativi sono basati su processi di automazione robotica (Robotic Process Automation – RPA) e che permette all’intermediario di gestire le attività di brokeraggio mantenendo un approccio personalizzato verso i clienti e sfruttando l’automazione delle attività a minor valore aggiunto, includendo un sistema per la capitalizzazione di dati e per la gestione del ciclo di vita della polizza, tra cui compliance e piazzamento assicurativo.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento