Wide Group premiata agli Italian Insurtech Awards 2020

wide group, insurtech

Wide Group premiata agli Italian Insurtech Awards 2020.

Wide Group, broker assicurativo italiano e Insurtech Broker Aggregator, conferma l’approccio disruptive nei confronti dei processi di intermediazione del settore assicurativo, ottenendo il premio “il Broker più innovativo” agli Italian Insurtech Awards assegnati durante la giornata di giovedì 17 settembre 2020, presso Le Village di Milano.

La premiazione si è svolta in concomitanza alla prima edizione dell’Italian Insurtech Summit, giornata dedicata all’innovazione digitale nell’industria assicurativa italiana e momento di confronto del mondo Insurtech, organizzata da IIA – Italian Insurtech Association, entità senza scopo di lucro nata con l’obiettivo di accelerare l’innovazione dell’industria assicurativa.

“Siamo molto orgogliosi di aver vinto il prestigioso riconoscimento istituito dall’Italian Insurtech Association – racconta il managing director Gianluca Melani – Wide Group è da sempre sinonimo di Innovazione tecnologica. Per questo motivo continueremo a investire fortemente in tecnologia e sviluppo dei processi, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente il servizio e la professionalità che i nostri clienti meritano”.

Che cos’è Wide Group

Wide Group ha realizzato una piattaforma in web service che permette al broker di ottimizzare e gestire tutti i processi di intermediazione assicurativa, mantenendo un approccio su misura nei confronti del cliente.

Il software, sviluppato interamente in-house, è infatti composto da vari applicativi, atti a gestire tutto il ciclo di vita della polizza e le interazioni tra broker-cliente-compagnia.

“Wide Group – spiega la società in una nota – non si pone solo come innovatore nella distribuzione assicurativa, ma anche e soprattutto come primo modello nel contesto assicurativo italiano per la digital transformation delle operation del broker di assicurazioni, con benefici multipli su vari livelli: a partire dal broker, attraverso: minori costi di gestione del proprio portafoglio, velocità delle interazioni, piazzamento su tutti i fornitori italiani ed internazionali, gestione del rischio, compliance con le direttive italiane ed europee integrata; per tutti i collaboratori coinvolti a vario titolo nel processo di intermediazione, in termini di: automatizzazione dei flussi volti al controllo e diminuzione delle attività a basso valore aggiunto e degli errori umani potenziali, adeguamento continuo alla compliance assicurativa e monitoraggio del portafoglio del broker, opportunità di offerta di un servizio di customer care puntuale e integrato online/offline; per il cliente, simboleggiati dalla possibilità di vivere un’esperienza assicurativa integrata e disporre di un servizio di consulenza migliore sul mercato, con un broker dedicato e tutti i supporti tecnologici utili alla gestione: delle proprie posizioni, di eventuali sinistri ed esigenze assicurative emergenti; per la filiera assicurativa, mediante: la possibilità per l’intermediario di porsi come innovatore, focalizzandosi sulla consulenza assicurativa, e la facilitazione delle interazioni cliente-intermediario-compagnia”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento