Willis Towers Watson lancia la nuova versione di RiskAgility Financial Modeller per aumentare la capacità di reporting delle Compagnie

reportistica

Willis Towers Watson lancia la nuova versione di RiskAgility Financial Modeller per aumentare la capacità di reporting delle Compagnie.

Willis Towers Watson ha lanciato RiskAgility FM 3.0, nuova versione di RiskAgility Financial Modeller, software per la modellazione finanziaria e il reporting per le Compagnie vita. La nuova soluzione, spiega la società in una nota, “offre un nuovo approccio di calcolo per i modelli attuariali, con tempi di esecuzione fino a dieci volte più veloci rispetto al software attuale, riducendo i costi di hardware o delle risorse di calcolo PayYouGo su cloud. Le Compagnie più grandi possono raggiungere risparmi annuali di milioni di euro”.

“La necessità di essere più veloci, più solidi e meno costosi quando si forniscono i risultati delle valutazioni attuariali è una preoccupazione per molti CFO, CRO e Life Chief Actuary – afferma Mark Brown, Global Product Leader, Life Financial Modelling, Willis Towers Watson – Il nuovo motore di calcolo di Willis Towers Watson permette di apportare miglioramenti significativi in tutte queste aree, offrendo tempestivamente la reportistica di legge e interna; permettendo di modellare meglio i rischi, portando a un significativo vantaggio competitivo”.

“Solvency II e l’IFRS 17 richiedono agli assicuratori di effettuare sempre più valutazioni attuariali complesse del loro bilancio e della loro redditività, il che ha inevitabilmente portato ad un forte aumento della domanda di maggiore potenza di calcolo e ad un aumento dei costi delle infrastrutture – aggiunge Federica Pizzaballa, responsabile di Insurance Consulting and Technology Italia, Willis Towers Watson – Ora è possibile ridurre questi costi grazie al lavoro del nostro team di sviluppo di RiskAgility FMche attraverso la creazione di RiskAgility FM 3.0 ha generato una soluzione tecnologica capace di cambiare radicalmente le modalità di produrre analisi interne ed esterne del proprio business vita”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento