Zurich North America lancia la Construction Weather Parametric Insurance

Construction Weather Parametric Insurance, assicurazione parametrica

Zurich North America lancia la Construction Weather Parametric Insurance.

Zurich North America ha annunciato di aver lanciato la Construction Weather Parametric Insurance, assicurazione parametrica per project manager e appaltatori del mercato nord americano. Un’offerta assicurativa che non richiede perdite o danni materiali per il pagamento di un sinistro. Il rimborso si basa infatti su eventi meteorologici predeterminati che si verificano nel luogo dove è ubicato il cantiere. Ognuno di questi pericoli può causare ritardi al cantiere con conseguenti gravi perdite finanziarie.

Secondo la compagnia, la copertura è altamente personalizzabile per l’acquirente – appaltatore o proprietario – con opzioni per aiutare a ottimizzare il rapporto costo-efficacia per i clienti che devono affrontare diverse conseguenze se un cantiere viene ritardato. Un proprietario, ad esempio, potrebbe subire pesanti perdite di reddito da utili operativi che non vengono realizzati. Un appaltatore che non rispetta le scadenze del cantiere potrebbe subire sanzioni, compresi i danni liquidati, nonché sostenere spese aggiuntive.

Con la Zurich Construction Weather Parametric Insurance, i rischi, le soglie, il limite, la franchigia e la durata della copertura possono essere adattati individualmente per soddisfare le esigenze dell’acquirente. Le opzioni di soglia per ogni pericolo si basano sui dati meteorologici storici che fanno riferimento al luogo in cui si trova il cantiere. I clienti possono acquistare la copertura per uno o più pericoli meteorologici e la durata della copertura può essere adattata al rischio meteorologico.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento